HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?
HT: La Psicologia per Professionisti

Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?

Gratis Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
Istituto Mosaico Psicologie
eBook e Libri: Psicodramma Analitico, Psicoanalisi e Coppia - Bologna
Institute of Constructivist Psychology srl - Scuola di Psicoterapia Costruttivista
Scuola di specializzazione in Psicoterapia - Padova
PsicoCitta.it
Dott.ssa Elisa Morrone
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Genova
Dott.ssa Carla Casini
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Sesto Fiorentino (FI) e Firenze
Ultimi siti realizzati
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).
- Psicologo-Strizzacervelli.it
Presenta i servizi di psicoterapia, test psicologici e sessuologia. Riceve a Treviso, Vicenza e Padova.

Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?

L'articolo "Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?", parla di:

  • L'iniziativa dell'EFPA
  • I livelli di certificazione
  • EuroPsy come "Professional Card"
Psico-Pratika:
Numero 140 Anno 2017

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter

A domanda HT Risponde: 'Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?'

A cura di: Redazione
A domanda HT Risponde: 'Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?'
Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?
Domanda pervenuta in redazione il 22 Settembre 2017 alle 20:03
L'EuroPsy, detto "Certificato Europeo in Psicologia", è una certificazione nata da un'iniziativa di un Ente privato (EFPA - Federazione Europea delle Associazioni degli Psicologi), un'organizzazione della quale fanno parte 37 associazioni di psicologi di vari Stati membri dell'UE.
Questa certificazione può essere conseguita da Psicologi operanti negli Stati europei in cui vi sono associazioni che aderiscono all'iniziativa.

Stando al regolamento pubblicato sul sito dell'EFPA ed aggiornato nel 2015, i principi guida sui quali si basa l'EuroPsy perseguono vari obiettivi, tra i quali la promozione della mobilità degli Psicologi in Ue e la garanzia di qualità dei servizi forniti in ambito psicologico.

Per ottenere la certificazione base (Basic EuroPsy) è necessario essere in possesso della laurea quinquennale, aver fatto 1 anno di tirocinio a tempo pieno, accettare per iscritto i principi di condotta professionale del MetaCodice di Etica Professionale dell'EFPA1 e impegnarsi a svolgere l'attività rispettando il codice etico dell'associazione di psicologia nazionale di riferimento (in Italia, quindi, il Codice Deontologico).

La certificazione avanzata (Specialized EuroPsy) riguarda specifiche competenze in particolari settori (per esempio Psicoterapia e Psicologia del Lavoro e Organizzazioni) e può essere richiesta solo da chi è in possesso del livello base.

Una volta ottenuta la certificazione, lo Psicologo viene iscritto in un apposito registro (consultabile online2).

La certificazione EuroPsy vale 7 anni, ma può essere riassegnata prima della sua scadenza a quanti dimostrino di aver mantenuto la competenza professionale sia in termini di attività pratica (aver lavorato come Psicologi per tot numero di ore), sia in termini di attività formativa (formazione continua e sviluppo professionale). Nello specifico, prima della scadenza dell'EuroPsy lo Psicologo che intende rinnovarla deve dimostrare di aver svolto non meno di 400 ore di attività pratica all'anno per 4 anni, di essersi formato sui recenti sviluppi scientifici professionali della Psicologia per un minimo di 80 ore all'anno e di aver svolto non meno di 40 ore all'anno di attività di sviluppo professionale.

Allo stato attuale la certificazione EuroPsy non è obbligatoria e la sua utilità non è chiara.
Scopo che l'EFPA si propone di raggiungere nel corso del tempo è quello di dar vita ad uno standard comune di qualificazione per la formazione accademica e professionale nelle varie Nazioni dell'Unione Europea.

Come dichiarato nel suo regolamento3, l'EuroPsy non è una licenza per esercitare l'attività, né intende sostituire le autorizzazioni nazionali: ogni singolo Paese, infatti, segue regole interne per il riconoscimento dei Titoli acquisiti all'estero.
Stando a quanto riferiscono i promotori, la certificazione può essere considerata, invece, come una "Professional Card" rilasciata da un'associazione professionale rappresentativa a livello europeo (EFPA). In sostanza, al momento, uno Psicologo che desidera lavorare in un altro Stato dell'Unione Europea, dovrà ovviamente seguirne le leggi nazionali e, se ha ottenuto l'EuroPsy, avrà una voce in più sul curriculum con relativo certificato.

Organismi responsabili

L'EAC (European Awarding Committees) supervisiona il processo di accreditamento e di inserimento nel registro in tutti i Paesi aderenti all'iniziativa, delegando queste funzioni ai vari Comitati Nazionali, a loro volta nominati dalle Associazioni Nazionali di categoria.

In Italia il Comitato che ha il compito di assegnare l'EuroPsy e registrare quanti conseguono la certificazione è il NAC - Italy (National Awarding Committees), nominato dall'INPA (Italian Network of Psychologists'Associations).
Note
  1. EFPA, "Meta-Code of Ethics", visualizzabile in lingua originale su
    ethics.efpa.eu/meta-code/&usg=ALkJrhhP4F4yYTx74Xy_HM_wI5VTs2wAoQ/
  2. Il registro online è consultabile al seguente indirizzo:
    www.europsy-efpa.eu/find-a-psychologist
  3. EFPA, "EuroPsy - the European Certificate in Psychology", pubblicato su
    www.europsy-efpa.eu/sites/default/files/page/EuroPsy%20Regulations%20July%202015%20Milano.pdf, pag.7, Luglio 2015
Fonti
  • Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi
    www.psy.it/europsy
  • INPA - Italian Network of Psychologists' Associations
    www.inpa-europsy.it/index.html
  • EuroPsy - EuroPsy Certificate in Psychology
    www.europsy-efpa.eu
Altre letture su HT
Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Ho sentito parlare del Certificato Europeo in Psicologia (EuroPsy): che cos'è?

HT Staff
HT Collaboratori