HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Diagnostica Lüscher
HT: La Psicologia per Professionisti

Diagnostica Lüscher

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
Centro Ipnosi Medica - Dr. Angelo Luigi Gonella
Corso intensivo di Tecniche tradizionali e rapide di induzione ipnotica - Torino
Nuova Clinica Nuovi Setting
Video-corso 'Corpi borderline' - Online
Centro CoMeTe - Istituto di Terapia Familiare
Corso: 'Il rifiuto del minore nella conflittualità genitoriale' - Online
SIFP - Scuola di Analisi Transazionale
Scuola di specializzazione in Psicoterapia - Roma
PsicoCitta.it
Dott.ssa Lorena Curia
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: San Fedele Intelvi (CO)
Dott.ssa Francesca Gori
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Prato
Dott.ssa Ilaria Rusignuolo
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Firenze
Dott. Andrea Napolitano
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Albignasego (PD) e Sesto San Giovanni (MI)

Diagnostica Lüscher
Guida alla conoscenza del Test dei colori

L'e-book "Diagnostica Lüscher" parla di:

  • I colori come linguaggio delle emozioni
  • Le reazioni fisiologiche oggettive davanti ai colori
  • Diagnosi della personalità con il test dei colori di Lüscher
Psico-Pratika:
Numero 69 2011

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter

E-book: 'Diagnostica Lüscher
Guida alla conoscenza del Test dei colori'

A cura di: Viviana Valente
6.3 LA TAVOLA DELLE VARIAZIONI DEL ROSSO

La tavola delle variazioni del rosso contiene quattro diverse tonalità di rosso, di cui una è il colore fondamentale rosso 3:

    Il rosso-Lüscher 1: una tonalità di rosso con aggiunta di marrone
    Il rosso-Lüscher 2: una tonalità di rosso con aggiunta di blu
    Il rosso-Lüscher 3: una tonalità di rosso-arancio
    Il rosso-Lüscher 4: una tonalità di rosso con molta aggiunta di giallo

Il rosso è il colore dell'energia, dell'attività, dell'impulsività, della competitività.
Per questo la scelta tra le tonalità di rosso ci fornisce informazioni sulle caratteristiche dell'attività, degli impulsi e della reazione alle sfide.

Attraverso l'analisi della tavola delle variazioni del rosso si potranno ottenere tutta una serie di informazioni sull'ambito dell'attività, quali per esempio:

    Si è impulsivi e si possono avere comportamenti aggressivi?
    Si vuole tenere a freno e controllare i propri impulsi?
    Si affrontano le sfide con tenacia e caparbietà per riuscire?
    Si amano sfide e competizioni?
    Si è inquieti e impazienti?
    Si desidera dirigere le situazioni?
    Si vuole poter agire spontaneamente e liberamente?
    Si lavora in modo ordinato e preciso?
    Si è energici, attivi, intraprendenti?
    Si desidera raggiungere il successo?
    Si è capaci di dirigere la propria energia verso un obiettivo preciso oppure si tende a disperdere la propria energia?
    Si desidera poter agire senza il peso di responsabilità e problemi?
    Si agisce con leggerezza, spensieratezza oppure si agisce con prudenza e si evita ogni tipo di rischio?
    Si ha poca fiducia nelle proprie forze?
    Si vive una condizione di stress, sovraffaticamento, esaurimento e mancanza di energia?
6.4 LA TAVOLA DELLE VARIAZIONI DEL GIALLO

La tavola delle variazioni del giallo contiene quattro diverse tonalità di giallo, di cui una è il colore fondamentale giallo 4:

    Il giallo-Lüscher 1: una tonalità di giallo-marrone
    Il giallo-Lüscher 2: una tonalità di giallo-verde
    Il giallo-Lüscher 3: una tonalità di giallo-arancio
    Il giallo-Lüscher 4: una tonalità di giallo-chiaro

Come il colore fondamentale giallo rappresenta l'apertura ai contatti, così la scelta tra le tonalità di giallo indica il modo con cui ci si rapporta agli altri, la modalità di contatto.
Mentre la tavola delle variazioni di blu riguarda i rapporti più intimi, i rapporti più costanti e sentiti profondamente, la tavola delle variazioni del giallo riguarda i rapporti con le persone con cui si hanno contatti meno profondi e meno stabili: riguarda la sfera sociale.

Come il giallo rappresenta l'apertura alle novità, l'apertura ai cambiamenti e la speranza, così la scelta tra le variazioni del giallo indica le aspettative per il futuro.

Attraverso l'analisi della tavola delle variazioni del giallo si potranno ottenere tutta una serie di informazioni sull'ambito dei contatti e delle aspettative quali per esempio:

    Si ha bisogno di far parte di un gruppo?
    Si è freddi, controllati e non spontanei nell'interazione con gli altri?
    Si è caldi, spontanei e aperti nei contatti?
    Si vuole essere aperti agli altri e ai nuovi incontri?
    Si desidera essere leader in un gruppo?
    Si ritengono insopportabili le persone e le circostanze attuali?
    Si ha bisogno di tenerezza, di dolcezza, di delicatezza nei contatti?
    Si osservano gli altri criticamente e con distanza?
    Si ricercano contatti autentici?
    Si rifiuta ogni coinvolgimento e ci si ritrae dagli altri chiudendosi in se stessi?
    Si è diffidenti per non rischiare di essere feriti?
    Si è pieni di speranze e si vive proiettati verso il futuro dal quale ci si attende cambiamenti positivi?
    Si guarda al futuro con riserbo critico e cautela?
    Si è insoddisfatti della situazione attuale e si desidera con impazienza il cambiamento futuro della situazione in cui ci si trova?
    Si percepisce il futuro come insicuro e lo si teme?
6.5 LE TAVOLE DELLE VARIAZIONI E LE 96 STRUTTURE EMOZIONALI SECONDARIE

Anche dalla siglatura delle tavole delle variazioni (così come era avvenuto per la tavola dei 4 colori fondamentali) emergono dei codici cromatici a quattro cifre (i vari colori sono infatti contrassegnati dalle cifre 1, 2, 3 e 4).

In ognuna delle quattro tavole delle variazioni, le possibili combinazioni dei 4 colori formano 24 codici cromatici a quattro cifre: le Strutture emozionali secondarie, che sono in tutto 96 (24 strutture x 4 ambiti).

Le 96 Strutture emozionali secondarie


B2314 B1432 B1234 B3412 B1342 B2431
B2341 B1423 B1243 B3421 B1324 B2413
B3214 B4132 B2134 B4312 B3142 B4231
B3241 B4123 B2143 B4321 B3124 B4213
Tavola delle variazioni del BLU: Ambito dell'appartenenza
V2314 V1432 V1234 V3412 V1342 V2431
V2341 V1423 V1243 V3421 V1324 V2413
V3214 V4132 V2134 V4312 V3142 V4231
V3241 V4123 V2143 V4321 V3124 V4213
Tavola delle variazioni del VERDE: Ambito dell'autocondotta
R2314 R1432 R1234 R3412 R1342 R2431
R2341 R1423 R1243 R3421 R1324 R2413
R3214 R4132 R2134 R4312 R3142 R4231
R3241 R4123 R2143 R4321 R3124 R4213
Tavola delle variazioni del ROSSO: Ambito dell'attività
G2314 G1432 G1234 G3412 G1342 G2431
G2341 G1423 G1243 G3421 G1324 G2413
G3214 G4132 G2134 G4312 G3142 G4231
G3241 G4123 G2143 G4321 G3124 G4213
Tavola delle variazioni del GIALLO: Ambito sociale

Ognuno dei 4 colori fondamentali si dirama in quattro diverse tonalità contenute nella corrispondente tavola delle variazioni. Le quattro variazioni di ogni colore si combinano tra di loro in 24 possibili modi formando 24 Strutture emozionali secondarie per ogni tavola delle variazioni. Poiché le tavole delle variazioni sono 4, il totale delle Strutture emozionali secondarie è 96.

Le Strutture emozionali secondarie rispecchiano le 24 Strutture emozionali principali che si ripetono in quattro differenti ambiti di vita e i codici cromatici emersi vengono analizzati tenendo conto di:

  • i significati oggettivi di ogni singolo colore opportunamente modificato in base alla posizione in cui è stato scelto
  • le categorie Lüscheriane

Prendiamo come esempio la Struttura emozionale 2341.
Abbiamo già visto il suo significato come Struttura emozionale principale.
Ora vediamo il significato delle Strutture emozionali secondarie che rappresentano questa struttura principale nei vari ambiti: blu 2341, verde 2341, rosso 2341 e giallo 2341.

Si potrà notare come i significati di base della Struttura principale vengano mantenuti ma allo stesso tempo, in ogni Struttura emozionale secondaria, si modificano leggermente a seconda dell'ambito corrispettivo.


Struttura emozionale secondaria: BLU 2341

Quando nella tavola delle variazioni del blu è presente la scelta 2341, la persona, nell'ambito dell'appartenenza, è indipendente, fredda, distaccata.
Mette al primo posto se stessa e vuole imporre le proprie direttive anche nei rapporti più intimi.
Rimane insoddisfatta delle relazioni che dovrebbero essere di appartenenza e non percepisce un legame intimo di cui potersi fidare.
Si protegge da possibili ferite al proprio orgoglio e dalla dipendenza da relazioni emotive.


Struttura emozionale secondaria: VERDE 2341

Quando nella tavola delle variazioni del verde è presente la scelta 2341, la persona, nell'ambito dell'autogoverno, è ferma e determinata.
Vuole essere rispettata e riconosciuta come personalità particolare e superiore.
Ha forti convinzioni che pretende siano rispettate dagli altri, possiede una grande forza di volontà e vuole autoaffermarsi con tenacia. Rifiuta le comodità e il riposo, non vuole distendersi né lasciarsi andare ma è orientata all'azione produttiva e non vuole mai essere arrendevole o cedere a compromessi.


Struttura emozionale secondaria: ROSSO 2341

Quando nella tavola delle variazioni del rosso è presente la scelta 2341, la persona, nell'ambito dell'attività e della gestione degli impulsi, agisce in modo controllato, volendo tenere a freno i suoi impulsi e mantenere il controllo delle situazioni.
Affronta le sfide con caparbietà per riuscire.
È inquieta, impaziente e continuamente in azione per affermarsi.
Ama dirigere e disporre secondo il proprio volere e non tollera intromissioni da parte degli altri.


Struttura emozionale secondaria: GIALLO 2341

Quando nella tavola delle variazioni del giallo è presente la scelta 2341, la persona, nell'ambito dei contatti sociali, è diffidente, si chiude nei confronti degli altri preferendo osservarli criticamente a distanza.
È fredda nei rapporti sociali, è controllata e manca di spontaneità.
È incapace di comprensione e di empatia nei confronti degli altri verso cui prova una distanza affettiva.
Vuole impartire disposizioni secondo il suo volere e non accetta mancanze di rispetto.

Leggi la parte 6: 6.6 Analizzare le tavole delle variazioni: visione globale
(Diagnostica Lüscher Guida alla conoscenza del Test dei colori)

HT Psicologia - Diagnostica Lüscher

Centro HT
HT Collaboratori