HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Suicidio dei minori: correlazione con adhd e depressione
HT: La Psicologia per Professionisti

Suicidio dei minori: correlazione con adhd e depressione

Gratis Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
PerFormat
Master in Psicologia e Psicoterapia dell'infanzia - Pisa
Elform - e-learning formazione e applicazioni
Master in Psicosessuologia - Online
PsicoCitta.it
Dott.ssa Daniela Bertani
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Casorezzo (MI) e Milano
Dott. Davide Adamo
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Besozzo (VA)
Ultimi siti realizzati
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).
- Psicologo-Strizzacervelli.it
Presenta i servizi di psicoterapia, test psicologici e sessuologia. Riceve a Treviso, Vicenza e Padova.
- Psicologo-Prato.it
Presenta i servizi di consulenza psicologica, psicoterapia, neuropsicologia, sessuologia e giuridica. Riceve a Prato.

Suicidio dei minori: correlazione con adhd e depressione
Usa. Ricerca del Children's Hospital rivela quali sono i disturbi mentali più frequenti nei bambini e preadolescenti che si tolgono la vita

L'articolo "Suicidio dei minori: correlazione con adhd e depressione" parla di:

  • Analisi dei casi di suicidio dei minori
  • Disturbi mentali più frequenti
  • Circostanze che hanno spinto al suicidio
Psico-Pratika:
Numero 130 Anno 2016

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter
A cura di: Redazione - Pubblicato il 03 Ottobre 2016

Suicidio dei minori: correlazione con adhd e depressione
Usa. Ricerca del Children's Hospital rivela quali sono i disturbi mentali più frequenti nei bambini e preadolescenti che si tolgono la vita

Columbus, Ohio. In parte dei suicidi che vedono coinvolti i minori sono stati riscontrati il disturbo depressivo e il deficit di attenzione e iperattività. Quest'ultima patologia si manifesta soprattutto nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

È quanto emerge da un nuovo studio condotto dai ricercatori del Children's Hospital di Columbus (Ohio) e pubblicato sulla rivista Pediatrics.
Prendendo in esame un arco di tempo che va dal 2003 al 2012 e gli episodi verificatisi in 17 Stati americani, gli studiosi hanno analizzato e confrontato in tutto quasi 700 casi di suicidio di minori. Nello specifico l'indagine ha riguardato:

  • 87 suicidi commessi da bambini di età compresa tra 5 e 11 anni;
  • 606 da preadolescenti tra 12 e 14 anni.

L'analisi ha mostrato come, in entrambi i casi, circa 1/3 dei minori fosse affetto da un disturbo mentale prima di togliersi la vita. Il disturbo accusato con maggiore frequenza è risultato differente a seconda dell'età dei soggetti: gran parte dei bambini al di sotto dei 12 anni aveva sofferto di ADHD (con o senza iperattività), mentre in circa 2/3 dei preadolescenti a cui è stato diagnosticato un disturbo mentale, quello che è stato riscontrato maggiormente è un disturbo depressivo.

Secondo Jeffrey Bridge - uno dei ricercatori impegnato nell'indagine - questi risultati non costituiscono una prova definitiva del fatto che l'Adhd possa essere un fattore di rischio per il suicidio dei minori, ma portano a credere che tale gesto sia probabilmente più impulsivo durante l'infanzia.

Ulteriori dati emersi dalla ricerca riguardano le circostanze che hanno spinto i minori al suicidio: tra queste rientrano discussioni o litigi con familiari o coetanei, crisi recenti, problemi di natura scolastica (riscontrati in 1/3 dei soggetti).
Inoltre, circa il 30% dei casi analizzati è stato preceduto da una dichiarazione: bambini e ragazzi avevano rivelato le proprie intenzioni ad altri prima di suicidarsi.
Per questo motivo, secondo il vicepresidente della Fondazione americana per la prevenzione del suicidio Jill Harkavy-Friedman, è importante prestare massima attenzione a dichiarazioni di un certo tipo fatte da un minore. In caso di preoccupazioni, genitori, insegnanti e pediatri devono affrontare la questione con i diretti interessati.

In conclusione, lo studio del Children's Hospital è interessante in quanto offre elementi che potrebbero portare ad un miglioramento delle politiche di prevenzione del suicidio, fino ad ora concentrate prevalentemente sulla presenza di disturbi depressivi nei minori.

Fonte:
  • Arielle H. Sheftall, Jeffrey A. Bridge et al., "Suicide in Elementary School-Aged Children and Early Adolescents", articolo pubblicato su Pediatrics, 19 Settembre 2016
    pediatrics.aappublications.org/content/early/2016/09/15/peds.2016-0436
Altre letture su HT
Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Suicidio dei minori: correlazione con adhd e depressione

HT Staff
HT Collaboratori