HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Libri
HT: La Psicologia per Professionisti

Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Libri

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
Professional Datagest - Alta Formazione per il Business
Corso: 'Strumenti di Coaching' - Bologna
ASPIC - Istituto per la Formazione di Psicoterapeuti
Quando la relazione psicoterapeutica funziona... - Roma
PsicoCitta.it
Dott.ssa Maria Leoni
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Brescia
Dott.ssa Elisa Nasca
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Palermo
Ultimi siti realizzati
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).
- Psicologo-Strizzacervelli.it
Presenta i servizi di psicoterapia, test psicologici e sessuologia. Riceve a Treviso, Vicenza e Padova.

Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Libri

L'articolo "Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Libri" é tratto dalla rubrica Spazio Psicoanalisi.

Nell'articolo si parla di:

  • Bibliografia di Psicoanalisi
  • Simbiosi e Processo di Individuazione
  • Breve recensione di 14 libri
Psico-Pratika:
Numero 40 Anno 2009

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter

Articolo: 'Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Libri'

A cura di: Romano Biancoli
PSICOANALISI: SIMBIOSI E PROCESSO DI INDIVIDUAZIONE
A) Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Freud, i primi freudiani e i primi dissidenti

Jung C. G. (1921) Tipi psicologici.
Opere, Vol. 6. Torino: Boringhieri, 1969.

Il processo di individuazione e' un processo di differenziazione. Il particolare si sviluppa e si separa dal generale.

Jung C. G. (1926) Spirito e vita.
Opere, Vol. 8. Torino: Boringhieri, 1976.

Il simbolo "vivo", che contiene in potenza il destino psichico dell'individuo, e' l'operatore del processo di individuazione e spinge sul suo divenire.

Jung C. G. (1928) L'Io e l'inconscio.
Opere, Vol. 7. Torino: Boringhieri: 1983.

Individuazione non significa individualismo ed esaltazione delle proprie caratteristiche, ma "realizzazione del Se'". Il processo porta a diventare se stessi, nel senso piu' intimo e unico.

Jung C. G. (1944) Psicologia e alchimia.
Opere, Vol. 12. Torino: Boringhieri, 1981.

La visione e' assai potente per l'interconnessione tra processo di individuazione e simboli. Il fascino dell'impostazione junghiana deriva dalla saldatura tra una originale lettura dello sterminato fenomeno alchemico e la ricerca del Se'.

B) Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Gli autori dell'Ego-psychology

Mahler M. S. (1968) Le psicosi infantili.
Torino: Boringhieri,1968.

Le psicosi infantili vengono dall'assenza della "fase simbiotica" o dalla fissazione ad essa: "sindrome autistica" o "sindrome simbiotica". La terapia fa vivere al bambino una "fase simbiotica correttiva", che consenta poi l'individuazione.

Mahler M. S., Pine F., Bergman A. (1975) La nascita psicologica del bambino.
Torino: Bollati Boringhieri, 1978.

Psicologicamente, il bambino nasce uscendo dalla simbiosi con la madre attraverso il processo di "separazione-individuazione", che si distingue in diverse sottofasi. Ogni sottofase puo' procedere in modo normale o subire arresti o regressioni, che possono generare future psicopatologie.

C) Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione
I post-freudiani in genere; revisionisti, dissidenti e oppositori; junghiani

Trevi M. (1987) Individuazione e funzione simbolica.
In: Per uno junghismo critico. Milano: Bompiani.

E' esaminato il rapporto tra adattamento e individuazione, non visti in opposizione ma come complementari e in compenetrazione.

Hillman J. (1975) Re-visione della psicologia.
Milano: Adelphi, 1983.

"L'individuazione e' una prospettiva", non un assioma valido per tutti gli esseri umani, non il loro unico e obbligato scopo.

F) Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Gli interpersonalisti americani

Fromm E. (1941) Fuga dalla liberta'.
Milano: Comunita', 1972.

Il bambino si sviluppa e si esprime nella sua individualita' man mano che scioglie i suoi legami primari che gli danno sicurezza ma insieme lo limitano. Il processo di individuazione e' un processo di separazione.

Fromm E. (1955) Psicoanalisi della societa' contemporanea.
Milano: Comunita', 1971.

La situazione umana implica far parte della natura e insieme trascenderla. Ne deriva una "dicotomia esistenziale": progredire, cioe' individuarsi, o regredire. L'individuazione e' accentuare sempre piu' lo specifico umano della situazione.

Fromm E. (1968) La rivoluzione della speranza.
Milano: ETAS, 1969.

Fromm distingue tra "Ego" e "Io". L'Ego e' reificazione identitaria socialmente data, l'Io emerge come totale ed immediata esperienza di essere un attivo centro funzionante.

Fromm E. (1976) Avere o essere?.
Milano: Mondadori, 1977.

Nella modalita' dell'avere l'identita' riconoscibile e' data da un quadro di tratti caratteriali. Nella modalita' dell'essere approda il processo di individuazione culminante nell'esperienza dell'Io.

G) Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione
Correnti e autori recenti e contemporanei, i relazionali in particolare e i loro oppositori

Biancoli R. (2000) On impediments to the Process of Individuation.
International Forum of Psychoanalysis, 9: 227-238.

Studio di un caso clinico incentrato sul conflitto tra timore dell'incesto, che favorisce il processo di individuazione, e timore di abbandonare l'infanzia e diventare adulto, che invece lo ostacola.

Biancoli R. (2002) Individuation in Analytic Relatedness.
Contemporary Psychoanalysis, 38: 589-612.

Il rapporto dialettico tra analista e analizzando puo' favorire o riavviare il processo di individuazione di entrambi, poiche' entrambi sono gioco con le loro identita'.


HT Psicologia - Psicoanalisi: Simbiosi e Processo di Individuazione - Libri

HT Staff
HT Collaboratori