HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Consigli lavorativi
HT: La Psicologia per Professionisti

Consigli lavorativi

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
IPSICO - Istituto di Psicologia e Psicoterapia Comportamentale e Cognitiva
Master: 'L'approccio cognitivo-comportamentale ai disturbi dell'età evolutiva' - Firenze
APL - Psicologi della Lombardia
Corso di alta formazione residenziale: 'Meditazione Vipassana' - Pisa
PsicoCitta.it
Dott.ssa Viviana Velicogna
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Milano
Dott. Emilio Bertuletti
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Bergamo
Ultimi siti realizzati
- Clelia-Psicologo.it
Presenta i servizi di psicoterapia e terapia di coppia. Riceve ad Altamura.
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).

Consigli lavorativi

Libero pensiero: Consigli lavorativi

Scritto da: Anna alle ore 12:58 del 22/03/2012

Salve a tutti, mi permetto di scrivervi per avere dei consigli lavorativi.

In poche parole mi sono laureata nel 2009 alla triennale di psicologia del lavoro a Roma, inizio a mandare cv in Emilia Romagna, Calabria e Toscana. In Emilia vengo contattata più volte ma senza buon fine, mi viene chiesto sempre se ho qualche esperienza, io naturalmente rispondo di no (se non inizio a fare qualcosa come posso fare dell’esperienza).

Ho mandato anche domande ai vari asili di modena per educatrice, ma mi è stato detto che in Emilia c’è una legge regionale che dice che per lavorare come educatore c’è bisogno dalla laurea in scienze della educazione.

Io vi chiedo se conoscete qualche corso inerente al mio titolo che mi possa aprire qualche strada nel mondo del lavoro.
Su internet ho letto che una ragazza lavora facendo dei corsi di preparazione al parto, un'altra nelle adozioni internazionali e molti come educatori.
Voi cosa sapete al riguardo.

Aspetto qualche vostro consiglio che mi possa essere di aiuto.
Grazie.
Saluti.

Commenti: 5
1 GIADA alle ore 21:23 del 04/04/2012

Ciao Anna, sono un'insegnante di scuola dell'Infanzia, con una laurea triennale in psicologia. Sono iscritta alla magistrale di psicologia sociale. Rispetto alle info che ti hanno dato come educatrice, non mi sembrano alquanto corrette e ti inviterei a informarti meglio. Che io sappia, per lavorare nelle scuole dell'Infanzia come insegnante, ora, ci vuole di certo la laurea in scenze dell'educazione, prima era sufficiente il diploma magistrale triennale, ma NON PER FARE L'EDUCATRICE. Per questo ruolo va bene una laurea in psicologia, certe volte viene richiesta solo predisposizione al contatto umano. Di solito le domande vanno inviate alle COOPERATIVE SOCIALI di zona, ma non a scuole Infanzia (ex asili), che sono di ente comunale o provinciale, dove puoi accedervi, previ requisiti, solo tramite concorso.  Le cooperative sociali solitamente hanno incarichi di sostegno per bambini diversamente abili e supporto sociale. Rispetto ad un corso?Posso dire solo per esperienza personale, considera poi che ogni scelta deve essere individualmente sentita rispetto al tuo obiettivo e al momento della tua vita. Purtroppo l'università non da alcun strumento di lavoro, e il lavoro bisogna pure crearselo con questa laurea. Mi sono iscritta ad un corso di Counserling, nello specifico è un master triennale della scuola superiore di C. Per non fare pubblicità, su internet ce ne sono parecchi, ma informati bene che siano riconosciuti. E' stata l'esperienza più bella della mia vita e a gennaio divento un counselor professionale e posso comiciare il lavoro. Nel frattempo mi tengo informata su altri corsi di approfondimento e valuto i più idonei rispetto al ramo che ho scelto, anche su questo sito ce ne sono di validissimi.

Un grosso in bocca al lupo e spero di esserti stata utile, Giada

2 Spolettini Hemamalie alle ore 16:02 del 05/04/2012

Ciao a tutti!io avrei un quesito da porvi...forse stupido..dunque,tutti dicono che per i vari master o corsi è fondamentale che siano riconosciuti...ma riconosciuti da chi??dall'ordine degli psicologi?cioè,in base a quale riconoscimento io posso valutare se un master o un corso è valido o meno?

Non so se mi sono spiegata bene ma, se qualcuno ha capito e sa rispondermi, ringrazio infinitamente!Sorridente

Grazie mille!

SH

3 Redazione Centro HT alle ore 20:12 del 18/04/2012

Abbiamo preso spunto dalla domanda di Hemamalie per un nuovo AdR:

In base a quale riconoscimento posso sapere se un corso è valido?

Redazione HT

4 giuseppe alle ore 00:39 del 27/05/2012

non so risponderti di preciso, ma potrei indicarti chi potrebbe farlo.

C'è un gruppo di psicologi che attraverso una nutrita rete di colleghi mi ha soddisfatto molte mie curiosità e dubbi:

vai su Facebook e alla pagina MYPSi-Professione Psicologo- e chiedi..

Buon lavoro

Giuseppe

5 Martina d alle ore 16:52 del 01/06/2012

Devono essere riconosciute dal Ministero della pubblica istruzione, altrimenti il titolo non avrà nessun valore.

Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Consigli lavorativi

HT Staff
HT Collaboratori