HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Violenza sessuale: l'Ordine degli Psicologi italiani lancia un appello
HT: La Psicologia per Professionisti

Violenza sessuale: l'Ordine degli Psicologi italiani lancia un appello

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
SIPP - Società Italiana di Psicologia e Pedagogia
Corso: 'Tutor per alunni con difficoltà scolastiche e Disturbi Specifici dell'Apprendimento DSA' - Online e Pisa
SCUPSIS - Scuola di Psicoterapia Strategica Integrata Seraphicum
Master in Ipnosi, Neuroscienze e Psicoterapia Strategica - Roma e Online
IAF.F - Istituto di Alta Formazione e di Psicoterapia Familiare
Corso: 'Psicopatologia relazionale e clinica della coppia' - Firenze
Psicoludìa
Corso: 'Gli archetipi delle fiabe' - Online
PsicoCitta.it
Dott. Mirco Carotti
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Cremona
Dott.ssa Giulia Galimberti
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Como
Dott.ssa Eleonora Negri
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Valbrembo (BG)
Dott.ssa Barbara Meroni
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Cassina de' Pecchi (MI)

Violenza sessuale: l'Ordine degli Psicologi italiani lancia un appello
Italia. Per il CNOP educazione della psiche per i ragazzi e formazione trasversale per gli operatori possono aiutare contro la violenza di genere

L'articolo "Violenza sessuale: l'Ordine degli Psicologi italiani lancia un appello" parla di:
  • La lettera ed il comunicato del CNOP
  • Lavoro sulla psiche e lotta agli stereotipi
  • Appello all'azione immediata
Psico-Pratika:
Numero 199 Anno 2023

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter
A cura di: Redazione - Pubblicato il 04 Settembre 2023

Violenza sessuale: l'Ordine degli Psicologi italiani lancia un appello
Italia. Per il CNOP educazione della psiche per i ragazzi e formazione trasversale per gli operatori possono aiutare contro la violenza di genere

Roma. L'Ordine degli psicologi italiani chiede al Governo di lavorare insieme il prima possibile per contrastare e prevenire episodi di violenza di genere come gli stupri, agendo in primo luogo sull'educazione dei più giovani impartita a scuola ma anche su una formazione trasversale "di base" per gli operatori di tutti i settori.

Il Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Psicologi è intervenuto sui recenti fatti di cronaca – le violenze sessuali di gruppo perpetrate ai danni di una 19enne di Palermo e di due bambine di 10 e 12 anni a Caivano – attraverso una lettera del presidente Lazzari indirizzata alla Premier Giorgia Meloni il 25 Agosto (pubblicata sul suo profilo Facebook e ripresa poi da varie testate giornalistiche) ed un comunicato del Comitato Pari Opportunità pubblicato due giorni dopo sul sito dell'Ordine Nazionale.

Lazzari si concentra in primo luogo sulla dimensione psicologica di ogni persona.
Secondo il Presidente del CNOP, la nostra soggettività - ovvero quello che siamo come singole persone e come membri della comunità - non è scontata e automatica, ma è qualcosa che ha bisogno di essere nutrita esattamente come il corpo umano.
Attualmente stiamo assistendo ad un "diffuso impoverimento delle risorse psicologiche", contro il quale è necessario agire non solo cercando di limitare il diffondersi di disagi e disturbi, ma anche concentrandosi sul pieno sviluppo dell'essere umano, lavorando anche sulla sua psiche.
Oggigiorno è chiamata a questo compito anche la scuola, nel cui contesto i più giovani portano tutta la propria realtà. Per questo, è ora più che mai importante "rendere sistematica e strutturale l'educazione della Psiche nella scuola", afferma Lazzari, aiutando sia gli studenti che i docenti nella promozione delle risorse psicologiche.

Per il Comitato per le Pari Opportunità del CNOP i recenti episodi di violenza hanno messo in luce anche un altro aspetto: gli autori delle violenze sono, nella maggior parte dei casi, ragazzi giovanissimi, alcuni ancora minorenni.
Alla base delle loro azioni ci sarebbero stereotipi di genere contro i quali è necessario combattere fin dalla primissima infanzia: sono proprio questi cliché, infatti, che influenzano il modo in cui i più giovani leggono e gestiscono le relazioni e che contribuiscono a costruire una "cultura patriarcale di controllo e potere".
Un ottimo strumento per dar vita a iniziative di contrasto e prevenzione della violenza di genere è per il Comitato la diffusione di servizi psicologici proprio nelle scuole di ogni ordine e grado, ma anche negli ambienti in cui ci si occupa di cure primarie, educazione degli adulti e formazione continua: la capacità di riconoscere gli stereotipi di genere e di cogliere i primi segnali di ciò che potrebbe tramutarsi in violenza dovrebbero essere, infatti, «elementi di formazione trasversale "di base" per gli operatori della scuola, della giustizia, della salute e per le forze dell'ordine» e, in generale, dovrebbero far parte dell'educazione di tutte le persone.

In questo quadro risulta necessario, dunque, agire immediatamente, attraverso la creazione di nuove leggi nazionali e regionali e la nascita di servizi psicologici che siano effettivi e gratuiti.
Lazzari lascia trapelare l'esistenza di un piano d'azione ben preciso da parte dell'Ordine: «Abbiamo una proposta» conclude nella lettera alla Premier Meloni «e se vorrai ascoltarla te ne parleremo. Smettiamola di inseguire la cronaca, cambiamo la storia e tutte le storie di violenza che aspettano di accadere».

Fonti
  • Davide Lazzari, lettera alla Presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni, 25 Agosto 2023
    facebook.com/david.lazzari.31/posts/9959312934110077
  • Comitato per le Pari Opportunità del CNOP, "Contrastare e prevenire la violenza", 27 Agosto 2023
    www.psy.it/comunicato-del-comitato-pari-opportunita-del-cnop-contrastare-e-prevenire-la-violenza/
Altre letture su HT
Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Violenza sessuale: l'Ordine degli Psicologi italiani lancia un appello

Centro HT
HT Collaboratori