HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Bonus POS: recupero del 30% delle commissioni sui pagamenti con carte
HT: La Psicologia per Professionisti

Bonus POS: recupero del 30% delle commissioni sui pagamenti con carte

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
Spazio IRIS - Istituto di Ricerca e Intervento per la Salute
Master di alta formazione: 'Dipendenze patologiche' - Milano
A. Adler Institute
Master: 'Il trattamento della dipendenza da cocaina' - Torino
PsicoCitta.it
Dott.ssa Raffaella Capuano
Psicologo
Riceve a: Bergamo e Curno (BG)
Dott.ssa Monica Mutti
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Torino e Torino
Ultimi siti realizzati
- Clelia-Psicologo.it
Presenta i servizi di psicoterapia e terapia di coppia. Riceve ad Altamura.
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).

Bonus POS: recupero del 30% delle commissioni sui pagamenti con carte
Lo Psicologo può recuperare attraverso il credito d'imposta parte dei costi delle transazioni elettroniche

L'articolo "Bonus POS: recupero del 30% delle commissioni sui pagamenti con carte" parla di:
  • Recupero commissioni Pos
  • Credito d'imposta del 30%
  • Chi ha gli oneri di trasmissione
Psico-Pratika:
Numero 170 Anno 2020

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter
A cura di: Redazione - Pubblicato il 05 Ottobre 2020

Bonus POS: recupero del 30% delle commissioni sui pagamenti con carte
Lo Psicologo può recuperare attraverso il credito d'imposta parte dei costi delle transazioni elettroniche

Nuova misura dell'Agenzia delle Entrate, in vigore dal 1° luglio 2020, a favore dei professionisti, tra cui gli Psicologi, che ricevono pagamenti tramite POS.

Gli incentivi alle forme di transazione elettronica non sono quindi previsti solo a beneficio degli utilizzatori, ma anche dei professionisti che le accettano (si ricorda che tale accettazione è obbligo di legge) prendendosi carico delle commissioni.

Il cosiddetto Bonus POS consiste in un credito d'imposta pari al 30% delle commissioni pagate per le transazioni con sistemi di pagamento tracciabili - quali carte di credito/debito, prepagate e bancomat - e possono usufruirne i professionisti che nell'anno precedente hanno percepito ricavi e compensi inferiori a 400.000 euro.

Saranno gli stessi operatori dei sistemi di pagamento (che hanno stipulato con i Professionisti il contratto per l'installazione del POS) ad avere l'onere di trasmettere all'Agenzia delle Entrate i dati necessari alla determinazione del credito.
Lo Psicologo riceverà, con cadenza mensile, l'elenco delle transazioni effettuate, le rispettive commissioni versate e i dati necessari alla determinazione del credito che ha maturato. Tale credito potrà essere utilizzato in compensazione su F24 a partire dal mese successivo a quello in cui sono state addebitate le commissione all'operatore POS.

Fonte:
  • Agenzia delle Entrate, Credito d'imposta su commissioni per i pagamenti elettronici, Luglio 2020
    www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/credito-d-imposta-su-commissioni-pagamenti-elettronici/infogen-credito-d-imposta-su-commissioni-pagamenti-elettronici
Altre letture su HT
Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Bonus POS: recupero del 30% delle commissioni sui pagamenti con carte

HT Staff
HT Collaboratori