HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Burrhus Frederic Skinner
HT: La Psicologia per Professionisti

Burrhus Frederic Skinner

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
CMP: Centro Medicina Psicosomatica - Gruppo Prometeo
Corso di Ipnosi clinica - Milano
IACP - Istituto dell'Approccio Centrato sulla Persona
Seminari Clinici di Terapia Centrata sul Cliente - Milano
PsicoCitta.it
Dott. Gabriele Andreoli
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Isola della Scala (VR)
Dott.ssa Silvia Angeli
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Cesenatico (FC)
Ultimi siti realizzati
- Clelia-Psicologo.it
Presenta i servizi di psicoterapia e terapia di coppia. Riceve ad Altamura.
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).

Burrhus Frederic Skinner

Burrhus Frederic Skinner: Una introduzione

Burrhus Frederic Skinner: skinner-box e comportamentismo

"Un atteggiamento costantemente sperimentale nei confronti di ogni cosa – ecco cio' di cui abbiamo bisogno. Da quest'atteggiamento deriva in modo quasi miracoloso, la soluzione di ogni tipo di problema"
(B. F. Skinner, Walden Two, p.30)

Burrhus Frederic Skinner e' nato il 20 marzo del 1904, in una piccola cittadina della Pennsylvania: Susquehanna.

Nel 1945, divenne il presidente del dipartimento di psicologia presso l'Indiana University.
Nel 1948, si trasferi' ad Harvard, dove rimase per il resto della sua vita formulando il paradigma del condizionamento operante (schema fondamentale in psicologia comparata e fisiologica).

La sua adesione alla metodologia scientifica costituisce la costante attorno la quale si impernia tutta la sua attivita', sia quando analizza sistematicamente il comportamento degli organismi all'interno del laboratorio, sia quando propone ardite soluzioni a problemi che investono la scuola, la clinica, la societa' nel suo insieme.

Probabilmente e' proprio in quest'atteggiamento che si puo' trovare la grandezza ed i limiti di Skinner, al quale va' il merito, da tutti riconosciuto, di aver ampliato la conoscenza dei processi di condizionamento, ma contro il quale piu' volte e' stata rivolta l'obiezione di aver generalizzato con troppa disinvoltura e spregiudicatezza i dati ottenuti nelle situazioni di laboratorio rigorosamente controllate alle situazioni molto piu' varie e diversificate della vita quotidiana.

La gabbia di Skinner

SKINNER BOX - "gabbia di skinner"

  1. Stimolo di discriminazione Vocale;
  2. Stimolo di discriminazione Luminoso;
  3. "Manipolandum", dispositivo di attivazione del rinforzo;
  4. Serbatorio per gli eventi di rinforzo adeguati alla motivazione sperimentalmente indotta;
  5. Rinforzo;
  6. Griglia Elettrica;
  7. Generatore di corrente per lo studio del comportamento avversivo.

Si tratta di un apparato utilizzato a scopo sperimentale, cosi chiamato dal nome del suo inventore, B. F. Skinner.

Sebbene ne esista un numero di variazioni praticamente illimitato, la sua struttura di base e' estremamente semplice: una piccola camera chiusa e due componenti essenziali, un oggetto da manipolare (un pulsante, una leva, una chiave etc.) sul quale il soggetto dell'esperimento puo' agire e un dispositivo che rilascia un rinforzo (una cassetta contenente del cibo, un tubo con l'acqua etc).

Altre componenti comuni sono costituite da proiettori e microfoni per la presentazione di stimoli visivi e acustici, da una grata elettrificabile sul pavimento per lo studio del condizionamento avversivo, da oggetti addizionali da manipolare per lo studio dei comportamenti di scelta etc.

La gabbia di Skinner e' un prototipo fondamentale per tutti gli studi di laboratorio sul condizionamento operante.

Appassionato di scrittura, non ebbe molto successo come autore di narrativa e poesia, e' invece diventato uno dei migliori scrittori in psicologia, da ricordare, ad esempio, il testo "Walden II", un libro in cui il famoso psicologo comportamentista descrive, in maniera romanzata, una societa' utopica basata sul principio della punizione/ricompensa.

Il 18 agosto del 1990, all'eta' di ottantasei anni, Skinner muore di leucemia dopo essere stato uno dei principali autori della psicologia comportamentista ed uno dei piu' celebrati psicologi dopo Sigmund Freud.

Burrhus Frederic Skinner: Le opere

Tutto quello che è stato solamente introdotto in questo breve articolo, puo' essere approfondito con la lettura di questi testi fondamentali di Skinner:

  • Il comportamento degli organismi (1938)
  • Scienza e comportamento (1953)
  • Walden. Vol. 2: Utopia per una nuova societa' (1961)
  • 50 anni di comportamentismo. Un'analisi teorica della contingenza di rinforzo (1972)
  • La tecnologia dell'insegnamento (1968)
  • Oltre la liberta' e la dignita' (1971)
  • Pensare e apprendere (1974)
  • Studi e ricerche (1976)
  • Particolari della mia vita (1976)
  • Riflessioni su comportamentismo e societa' (1978)

Burrhus Frederic Skinner: I Video

Sono molti i video che si possono trovare in rete su questo importante autore.

In questa sede abbiamo ritenuto opportuno dare "ampio spazio" ad alcune dimostrazioni dello "skinner-box":

1) Il Piccione e il blocco rosso

In questo breve video, dalla durata di un solo minuto, un piccione si avvale di un blocco rosso per farne una scalino.
Il piccione utilizza infatti lo strumento che ha a disposizione (il blocco rosso) per raggiungere una banana/premio.
Video privo di audio (01.05)

2) Il lavoro e la vita di B. F. Skinner

Questo video e' un breve estratto del film (Davidson Films): "BF SKINNER: A FRESH APPRAISAL".
Tale lavoro si presenta come parte di un'interessante raccolta nella quale compaiono personaggi illustri come Albert Bandura, Erik Erikson, Maria Montessori, Jean Piaget, Lev Semyonovich Vygotskij ed altri.
Video in Inglese (03.48)

3) Intervista a B. F. Skinner

Breve intervista in cui Skinner ci parla di condizionamento, liberta' di scelta e gioco d'azzardo.
Video in Inglese (03.53)

Burrhus Frederic Skinner: Links utili

HT Psicologia - Burrhus Frederic Skinner

Centro HT
HT Collaboratori