HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Studio rivela: Bambini con genitori dello stesso sesso più felici e in salute
HT: La Psicologia per Professionisti

Studio rivela: Bambini con genitori dello stesso sesso più felici e in salute

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
Istituto Galton - Psicologia e Neuroscienze
Corso: 'Assessment, valutazione, diagnosi, trattamento dell'ADHD' - Milano, Roma, Catania, Padova, Cagliari, Bari, Bologna, Palermo, Firenze, Brescia, Torino, Sassari e Online
IGEA - Centro Promozione Salute
Master in Educatore Perinatale - Online
PsicoCitta.it
Dott.ssa Manuela Versino
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Giaveno (TO) e Rivoli (TO)
Dott.ssa Rossella Campigotto
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Porto Mantovano (MN), Cremona, Brescia, Mantova e Desenzano del Garda (BS)
Ultimi siti realizzati
- Clelia-Psicologo.it
Presenta i servizi di psicoterapia e terapia di coppia. Riceve ad Altamura.
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).

Studio rivela: Bambini con genitori dello stesso sesso più felici e in salute
Un recente studio sul benessere dei figli di coppie formate da membri dello stesso sesso rivela «un più alto grado di salute generale e di coesione familiare»

L'articolo "Studio rivela: Bambini con genitori dello stesso sesso più felici e in salute" parla di:

  • Sul benessere dei figli di coppie omogenitoriali
  • Primi risultati, osservazioni e opinioni contrarie
  • Uno sguardo a studi precedenti condotti in California
Psico-Pratika:
Numero 99 Anno 2013

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter
A cura di: Redazione - Pubblicato il 4 settembre 2013

Studio rivela: Bambini con genitori dello stesso sesso più felici e in salute
Un recente studio sul benessere dei figli di coppie formate da membri dello stesso sesso rivela «un più alto grado di salute generale e di coesione familiare»

Presso l'Università di Melbourn, in Australia, è in corso uno studio sulle condizioni di salute e benessere dei figli di coppie omosessuali: the Australian Study of Child Health in Same-Sex family. L'ACHESS è progettato per esplorare la salute e il benessere dei bambini australiani con due mamme o due papà - il cui numero è in crescita - e in particolare l'impatto che la discriminazione ha su di loro.

I primi risultati pubblicati evidenziano come «i bambini australiani con genitori dello stesso sesso stanno crescendo bene». In termini di benessere e legami familiari «hanno mostrato un punteggio significativamente migliore rispetto ai bambini australiani» cresciuti in coppie eterosessuali.

Ma se «la ricerca internazionale fino ad oggi ha suggerito che questi ragazzi stanno avendo successo in molti aspetti della loro vita, tuttavia sono spesso vittime della discriminazione (...) a causa dell'orientamento sessuale dei genitori» (*).

I ricercatori hanno osservato lo stato di salute di cinquecento fra bambini e ragazzi (fino ai 17 anni) di diversi paesi australiani, evidenziando un buon livello di autostima e benessere anche a fronte delle discriminazioni di cui spesso sono soggetti.

Secondo il direttore della ricerca, Simon Crouch, l'ipotesi più plausibile è che i genitori omosessuali siano «solitamente più disponibili a comunicare e ad avvicinarsi alle problematiche che i bambini possono affrontare a scuola, come le prese in giro e il bullismo» (*).

I primi risultati contraddicono le teorie dei conservatori e dei gruppi religiosi, per cui il matrimonio gay indebolisce i legami parentali, l'istituzione stessa della famiglia e ha «effetti destabilizzanti che disorientano i figli» e portano alla loro trascuratezza (*), dimostrando al contrario che l'omogenitorialità non pregiudica l'educazione e la buona crescita dei bambini (*).

I rappresentanti del Governo australiano sembrano ormai schierarsi a favore dei matrimoni omosessuali (*). Seguiti da alcuni esponenti del mondo cattolico, che hanno cambiato posizione rispetto al matrimonio, pur mantenendo però severe riserve sulla genitorialità omosessuale, come ad esempio Padre Brennan, gesuita e professore dell'Australian Catholic University.

Sul sito dell'Università dedicato all'ACHESS nei prossimi mesi potremo leggere risultati più dettagliati e ulteriori informazioni sulle forme di discriminazione che colpiscono i bambini e le loro famiglie (*). I risultati preliminari sembrano comunque andare nella direzione di studi precedenti effettuati presso l'Università di California.

«Contrariamente a quanto affermato dalle persone che si oppongono (...) - affermava la ricercatrice Nanette Gartrell - abbiamo scoperto che i diciassettenni hanno ottenuto un punteggio superiore rispetto all'adattamento psicologico (...) e uno più basso in termini di comportamenti problematici rispetto al campione di coetanei cresciuti in famiglie tradizionali, con una mamma e un papà» (*).

Commenti: 4
1 Nedellis alle ore 11:13 del 05/11/2013

Non per polemizzare, ma dove sarebbe il report con i risultati?

2 Redazione Centro HT alle ore 09:05 del 14/11/2013

Gentile Nedellis,

può consultare il protocollo dello studio (con indicazioni su metodo, risultati della ricerca etc.) sul sito di BioMedCentral Public Health.

www.biomedcentral.com/1471-2458/12/646

Tenga comunque presente che la ricerca è ancora in corso.

Se ha domande o desidera conoscere gli sviluppi nel dettaglio può contattare direttamente il responsabile della ricerca, il Dott. Simon R. Crouch.

www.achess.org.au/7873.html

Redazione HT

3 Nedellis alle ore 11:15 del 14/11/2013

Grazie della risposta. Quel paper lo avevo letto e non trovandoci i risultati ho scritto quel post. 

"I primi risultati pubblicati" scrivete. Peccato che non hanno pubblicato proprio nulla.

Personalmente mi aspetto più obiettivià e distacco da un sito specializzato come questo. Qui invece si danno informazioni errate e si illudono i lettori che qualcosa sia stato dimostrato quando invece non lo è. 

Quante persone come me si sono lette il report e i dettagli della ricerca? La maggior parte avrà letto la notizia e si sarà convinta che la ricerca ha dimostrato qualcosa. Peccato che fino a quando non pubblicano un report vero e proprio non c'è proprio nulla di cui discutere.

4 Redazione Centro HT alle ore 16:32 del 14/11/2013

Salve Nedeliss,

ci scusi di non avere linkato direttamente all'Interim Report con i risultati preliminari.

mccaugheycentre.unimelb.edu.au/__data/assets/pdf_file/0008/786806/simon_report_.pdf

Come può vedere dal documento, l'Università di Melbourne ha raccolto dati su 500 bambini dai 0 ai 17 anni di età.
Vengono evidenziati i parametri sulla salute generale e coesione familiare. I bambini fra i 5 e i 17 anni con genitori dello stesso sesso hanno mostrato livelli significativamente migliori rispetto agli altri bambini australiani, mentre su altri parametri di salute non sono state notate significative differenze (almeno per il momento).

Se avesse ulteriori domande o volesse approfondire, rinnoviamo l'invito a contattare direttamente il Dr Simon Crouch.
www.achess.org.au/7873.html

Saprà sicuramente risponderle in maniera più puntuale su quello che è stato fatto e darle dettagli sugli sviluppi.

In ogni caso le sottolineo che, essendo una ricerca ancora in corso, non esiste un documento finale con risultati, conclusioni, calcoli statistici, tabelle e grafici, ma più semplicemente vengono pubblicate "anticipazioni" con i risultati parziali disponibili.

Redazione HT

Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Studio rivela: Bambini con genitori dello stesso sesso più felici e in salute

HT Staff
HT Collaboratori