HT Psicologia
Psicologia per psicologi - ECM e libera professione: gli psicologi hanno l'obbligo di ECM?
HT: La Psicologia per Professionisti

ECM e libera professione: gli psicologi hanno l'obbligo di ECM?

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
ATC - Associazione di Terapia Cognitiva
Scuola di specializzazione in Psicoterapia - Cagliari
APL - Psicologi della Lombardia
Master in Fisiologia e Psicologia perinatale - Milano
PsicoCitta.it
Dott.ssa Donatella Ponterio
Psicologo
Riceve a: Catanzaro
Dott.ssa Monica Bronzini
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Pisa
Ultimi siti realizzati
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).
- Psicologo-Strizzacervelli.it
Presenta i servizi di psicoterapia, test psicologici e sessuologia. Riceve a Treviso, Vicenza e Padova.

ECM e libera professione: gli psicologi hanno l'obbligo di ECM?

L'articolo "ECM e libera professione: gli psicologi hanno l'obbligo di ECM?", parla di:

  • I casi di obbligatorietà degli ECM
  • Le specifiche temporanee di legge
  • Tirocinii e codice deontologico
Psico-Pratika:
Numero 81 Anno 2012

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter

A domanda HT Risponde: 'ECM e libera professione: gli psicologi hanno l'obbligo di ECM?'

A cura di: Redazione
ECM e libera professione: gli psicologi e gli psicoterapeuti hanno l'obbligo di acquisire gli ECM?
- Domanda pervenuta in redazione il 19 giugno 2012 alle 12:19 -
Al momento l'obbligo di acquisizione dei crediti ECM riguarda solo Psicologi e Psicoterapeuti che lavorino/collaborino con Enti Pubblici del Servizio Sanitario Nazionale (SSN), o con Enti Privati che abbiano/siano accreditati/convenzionati con il SSN [D.lgs 502/92; D.lgs 209/99].

Per cui il professionista – Psicologo o Psicoterapeuta - che esercita la propria attività privatamente non è soggetto all'obbligo di acquisire crediti ECM.

Invece il professionista che è assunto o collabora con regolare contratto presso gli Enti sopra citati, è soggetto all'obbligo di acquisire ECM.

Il tirocinio formativo – pre/post laurea o di specializzazione - non rientra nella categoria delle collaborazioni regolamentate da contratto. Per cui il tirocinante, poiché giuridicamente non è inquadrato come "collaboratore" del Servizio/Struttura ma come "studente", non è soggetto all'obbligo di acquisizione ECM.

Gli Psicologi iscritti a una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia (riconosciuta dal MIUR), che collaborino o siano dipendenti di Enti Pubblici o Privati, di cui sopra, sono assolti dall'obbligo ECM per l'intera durata del percorso formativo [Dlgs 502/92; Dlgs 209/99].

Sottolineiamo che tali specifiche sono da intendersi come momentanee.

Infatti il Decreto Legge 138/2011 in materia di manovra finanziaria prevede all'articolo 3, comma 5-b, "l'obbligo per il professionista di seguire percorsi di formazione continua permanente predisposti sulla base di appositi regolamenti emanati dai consigli nazionali, fermo restando quanto previsto dalla normativa vigente in materia di educazione continua in medicina (ECM). La violazione dell'obbligo di formazione continua determina un illecito disciplinare e come tale è sanzionato sulla base di quanto stabilito dall'ordinamento professionale che dovrà integrare tale previsione".

Se, nel corso dei mesi, altri punti di questo stesso articolo sono stati rivisti e trasformati in legge (v.si Legge n. 27 del 24 marzo 2012 in materia di liberalizzazioni), per quanto riguarda la specifica dell'obbligo di formazione continua permanente, siamo ancora in attesa che il Governo emani relativa riforma.

Per cui fino a quando non sarà promulgato specifico Decreto in materia di libera professione e ECM resta valido quanto previsto dalla vigente normativa di riferimento [Dlgs 502/92; Dlgs 209/99].

Oltre ai Decreti, ricordiamo che gli Psicologi devono attenersi anche a quanto riportato nel Codice Deontologico. Nella fattispecie l'articolo 5 del C.D. sancisce l'obbligo per lo Psicologo a mantenere un adeguato e aggiornato livello di preparazione professionale.
Da sottolineare però che il codice deontologico non contempla la necessità di ottenere nessun tipo di credito formativo.

Riassumendo
  • Gli ECM sono obbligatori per Psicologi e Psicoterapeuti che lavorano/collaborano con Strutture Pubbliche o Strutturare Private accreditate/convenzionate con il SSN;
  • Gli ECM non sono obbligatori per Psicologi e Psicoterapeuti che esercitano la libera professione privatamente (purché non abbiano all'attivo collaborazioni con il SSN).
Riferimenti
  • www.salute.gov.it/ecm/ecm.jsp
  • Decreto Legislativo n° 502 del 1992;
  • Decreto Legislativo n° 229 del 1999 (art. 16 bis, ter, quater) [ad integrazione del D.Lgs 502/92];
  • Decreto Legge 13 agosto 2011, n. 138;
  • Codice Deontologico degli Psicologi Italiani
Commenti: 12
1 asdubale alle ore 19:56 del 04/07/2012

Nella previsione di norme da aggiornare manca un aspetto che riguarda la correttezza e quindi la professionalità per i medici di rispettare gli appuntamenti con i pazienti che finora sono stati anche troppo "pazienti". Cordiali saluti a tutti.

2 paola alle ore 07:18 del 06/07/2012

Gli ECM hanno dei costi che non corrispondono alle retribuzioni date agli psicologi dei servizi convenzionati. Inoltre i ritmi/tempi di lavoro sono diversi e dispersivi rispetto a quelli di psicologi in strutture pubbliche. Ritengo che l'etica professionale non abbia a che vedere con gli ECM. Personalmente ho sempre cercato aggiornamenti perchè ho sempre ritenuto indispensabile andare avanti professionalmente....ma questo è un tema ampio che non ha peso nella politica degli ECM che chiamo "raccolta punti"......professionistiprecaripredestinatiperdenti.... saluti

3 Cinzia Saponara alle ore 12:37 del 07/07/2012

Spero che qualche collega, più informato mi sappia dire io in che categoria rientro. Mi spiego: psicologa-psicoterapeuta svolgo libera professione ma mi capita 4-5 volte l'anno di essere in sostituzione presso il Consultorio familiare come psicologo ambulatoriale. ?? Che si fa?? 

Grazie. Cinzia

4 paola alle ore 08:07 del 10/07/2012

certo che hai l'obbligo di ECM, se il consultorio è SSN o convenzionato

poi c'è l'obbligo etico che impone aggiornamento e supervisione ma questa è un'altra storia......

ciao

5 Lisa alle ore 12:37 del 10/07/2012

Ciao,

credo che l'aggiornamento sia un obbligo innanzitutto morale, visto il lavoro che svolgiamo, ma concordo sul fatto che la maggior parte dei corsi accreditati abbiano un costo spropositato rispetto ai nostri stipendi; consiglio di aggiornarsi presso Ulss e Ordine degli Psi che spesso propongono aggiornamenti non costosi. Inoltre, se non sbaglio, possiamo incrementanre i nostri crediti anche facendo da tutor a tirocinanti universitari...qualcuno sa dirmi qualcosa in più?

Ciao e buon lavoro a tutti, Lisa

6 Antonio alle ore 22:45 del 14/10/2012

C'è una grande differenza tra ECM per Medici ed ECM per Psicologi, i primi vengono pagati quasi sempre dalle Case farmaceutiche, mentre i secondi sono a completo carico del professionista. E' evidente lo squilibrio economico dell'aggiornamento. Un professionista può benissimo rimanere aggiornato partecipando ad eventi formativi non accreditati ma di altrettanto valore scientifico. Il programma ECM, pur avendo nobili motivazioni, è diventato solo un grande affare per gli Enti di Formazione.

Buon lavoro a tutti

7 blog alle ore 22:52 del 22/01/2013

Lettera aperta all'ordine nazionale degli psicologi sulla questione ECM http://www.medicitalia.it/a.devincentiis/news/2923/Lettera-aperta-all-ordine-nazionale-degli-psicologi-sulla-questione-ECM

 

8 paola alle ore 09:07 del 02/02/2013

e bravo Antonio. La penso anche io così.

9 ELISA alle ore 14:18 del 10/05/2013

Salve chi ha una borsa di studio presso l'ulss in quale categoria rientra?

Ribadisco che nonostante il desiderio di aggiornamento sia molto forte purtroppo i costi esorbitanti dei singoli corsi nonchè delle scuole di specializzazione. spesso abbinati al costo della trasferta, limitano le possibilità di assolvere all'obbligo ecm

10 Valentina alle ore 11:06 del 15/01/2014

Salve a tutti!

Il numero preciso degli ecm annuali da "accumulare" dove posso trovarlo?

Una volta conseguiti gli ecm siamo noi a doverli comunicare a qualche ente in particolare? 

Grazie!

11 irene alle ore 09:10 del 29/09/2014

Salve e tutti, mi sapete dire in quale categoria rientro? Mi sono appena iscritta all' albo degli psicologi e lavoro presso una cooperativa onlus accreditata con SSN ma al suo interno ho un contratto che mi inquadra come educatore professionale. Quindi pur essendo iscritta all' ordine,per il momento non svolgo la professione di psicologo. Fermo restando che l'aggiornamento professionale rimane indispensabile personalmente, sono obbligata anche io alla "raccolta"di ECM?

Grazie!

12 Patricia alle ore 11:20 del 13/09/2016

dal momento che partecipo a seminari per i quali vengono riconosciuti dei crediti, tanto vale che li richiedo? e poi una volta che li ho, si comunicano a qualcuno o è sufficiente archiviarli?

 

grazie

 

Patricia

Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - ECM e libera professione: gli psicologi hanno l'obbligo di ECM?

HT Staff
HT Collaboratori