HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Corso di Psicodiagnosi in Psicologia Giuridica e Clinica - Cesena
HT: La Psicologia per Professionisti

Corso di Psicodiagnosi in Psicologia Giuridica e Clinica - Cesena

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
ISFAR
Corso di Counseling e sostegno psicologico - Firenze
Centro Studi Eteropoiesi Srl - Istituto di Psicoterapia Sistemica
Corso: 'L'analogico in scena. Strumenti generativi nel processo di counseling' - Torino
PsicoCitta.it
Dott.ssa Patrizia Garberi
Psicologo
Riceve a: Rosignano Marittimo (LI), Pisa e Follonica (GR)
Dott.ssa Letizia Pianforini
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Pisa
Ultimi siti realizzati
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).
- Psicologo-Strizzacervelli.it
Presenta i servizi di psicoterapia, test psicologici e sessuologia. Riceve a Treviso, Vicenza e Padova.

Corso di Psicodiagnosi in Psicologia Giuridica e Clinica
"I test Psicologici e la Psicodiagnostica - strumenti e tecniche per la valutazione psicologica"

Cesena (Forli'-Cesena, Emilia Romagna): Le prossime date sono in via di definizione

Sede didattica: Cesena
Via Curiel, 26 (circa 15 minuti a piedi dalla stazione)

Presentazione della formazione

L'ambito della psicodiagnosi può offrire diverse opportunità lavorative, tanto nel contesto giuridico quanto in quello clinico:

  • possiamo essere nominati da un Giudice come CTU,
  • possiamo essere nominati da un avvocato come Consulente di parte,
  • un collega può chiederci di somministrare un test o una batteria di test ad un suo paziente/cliente.

In tutti questi casi occorre possedere specifiche conoscenze e competenze in materia di valutazione psicodiagnostica.
Dobbiamo quindi sapere come si conduce un colloquio di valutazione, conoscere almeno i principali test, saperli scegliere e somministrare, saper leggere in maniera integrata tutti i dati raccolti ed organizzarli in un insieme coerente.
A tali competenze occorre affiancare anche una conoscenza della procedura lavorativa tarata sul contesto.

La valutazione psicologica tanto nel contesto clinico quanto in quello giuridico è finalizzata a "comprendere" la persona ma ciascun contesto ha proprie specificità operative e finalità.
Queste specificità richiedono una preparazione mirata da parte del professionista.

  • Cosa significa saper fare psicodiagnosi in Psicologia clinica?
    In tale ambito, indipendentemente dall'orientamento di riferimento, il Clinico deve poter farsi un quadro quanto più chiaro possibile della persona che ha di fronte.
    Saper fare psicodiagnosi in tale contesto non consiste né si esaurisce nel definire la persona ed il disagio che porta con un'etichetta diagnostica. Piuttosto la valutazione psicodiagnostica è tesa a "svelare" la domanda che ci pone l'utente per rispondere in maniera congrua ed adeguata.
    In base a quanto emerso il professionista potrà quindi proporre il "percorso migliore" per quella persona che si tratti di consulenza, sostegno, terapia, o l'invio ad altro professionista.
  • Cosa significa saper fare psicodiagnosi in Psicologia giuridica?
    Fermo restando quanto già detto per la Clinica, in ambito Giuridico la psicodiagnosi viene svolta per rispondere alla domanda posta dal Giudice o dall'avvocato.
    I "quesiti" possono riferirsi a situazioni afferenti all'ambito civile (separazioni, affidamenti, danno, etc) o penale (capacità di intendere e volere, capacità testimoniale, etc...).
    Saper fare psicodiagnosi in tale ambito quindi comporta per il professionista il "comprendere" la persona in riferimento a quanto richiesto nel "quesito".
    La diagnosi pertanto non è finalizzata ad "identificare" la dimensione nosografica in cui rientra la persona ma se quella data persona con quelle specifiche caratteristiche è adeguata o capace a sostenere un processo o a prendersi cura dei figli, etc...
  • Perché il Corso annuale?
    Il percorso formativo nasce allo scopo di offrire ai professionisti in formazione la possibilità di acquisire/consolidare le proprie conoscenze e competenze nello specifico ambito della Psicodiagnosi sia nei contesti giuridici che clinici.

Il corso si caratterizza per la progressione coerente della didattica aprendosi con la trattazione teorico-pratica del processo diagnostico nel suo intero. Saranno insegnati in successione i test attualmente più impiegati ed anche i nuovi che vanno affermandosi.

I Docenti HT, esperti in psicodiagnosi e con anni di esperienza alle spalle, affrontano ogni modulo in maniera dettagliata ed approfondita.
I professionisti in formazione saranno in grado di orientarsi ed impostare (da subito) una metodologia lavorativa sulla base del contesto in cui sono/saranno chiamati ad operare.


Punti di Forza della formazione:

  1. Focalizzazione sull'impostazione di un metodo di lavoro
  2. Articolazione e conduzione della valutazione psicodiagnostica sulla base del contesto (clinico o giuridico)
  3. Impegno formativo coerente e concentrato nel tempo
Finalità

Formare/aggiornare professionisti preparati e competenti in materia di valutazione psicodiagnostica capaci di:

  • conoscere in maniera approfondita gli steps e gli strumenti che compongono l'indagine
  • organizzare e condurre in modo coerente un'accurata valutazione psicologica
  • organizzare i dati emersi ai fini della formulazione della diagnosi e della stesura di una relazione psicodiagnostica (clinica o giuridico-forense)
A chi è rivolto

Il Corso: 'La Psicodiagnosi: strumenti e tecniche per la valutazione psicologica in ambito Giuridico e Clinico' si rivolge a Studenti di Psicologia, Psicologi, Psicologi e Medici specializzati/ndi in: Psicoterapia e/o Psichiatria e/o Neuropsichiatria infantile.

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è quello di trasmettere al professionista in formazione le competenze tecniche-teoriche in materia di valutazione psicodiagnostica nelle specifiche modalità di espletamento della stessa sulla base del contesto.

In particolare a conclusione del percorso formativo il professionista è in grado di:

  • Impostare e articolare il processo di valutazione psicodiagnostica in base allo specifico contesto operativo (giuridico o clinico)
  • Scegliere gli strumenti testistici più indicati in base al quesito e/o agli obiettivi, alla situazione contingente dell'utente e all'ambito specifico.
  • Gestire il setting ed i rapporti con l'utenza e/o la committenza
  • Utilizzare in modo compiuto i test maggiormente diffusi ed impiegati sia in ambito giuridico sia in ambito clinico:
    • Questionari di Personalità (MMPI 2)
    • Test Proiettivi di Personalità (Test carta e matita; TAT/CAT)
    • Test di Livello (Scale WAIS-R e WISC III)
    • Test specifici per la valutazione delle competenze genitoriali in caso di separazione e divorzio (Batteria ACCESS, APS-I, FRT)
  • Impostare e redarre la relazione diagnostica integrata specificatamente per il contesto giuridico
  • Valutare, analizzare ed eventualmente controbattere relazioni diagnostiche della controparte che presentino vizi di forma o di sostanza
  • Impostare e redarre la relazione diagnostica integrata specificatamente per il contesto clinico.
Utilizzo professionale della formazione

Le competenze teorico-pratiche acquisite durante il percorso formativo consentono al professionista di lavorare con metodo e professionalità come:
- Psicologo Giuridico nelle vesti di Consulente Tecnico di Ufficio (ambito civile e penale)
- Psicologo Giuridico nelle vesti di Psicodiagnosta ausiliario del CTU
- Psicologo Giuridico nelle vesti di Consulente Tecnico di Parte, sia in fase giudiziale sia in fase stragiudiziale
- Psicologo Clinico nelle vesti di Psicodiagnosta all'interno di strutture pubbliche
- Psicologo Clinico e Psicodiagnosta all'interno di uno studio professionale

Metodologia didattica

Come è noto il consolidamento degli apprendimenti teorici è promosso dalla possibilità di mettere in pratica quanto imparato pertanto durante la formazione ampio spazio della didattica è a carattere esperienziale.
Il corso si caratterizza per il taglio applicativo-pratico che si concretizza nelle esercitazioni in aula, simulate, presentazione e discussione casi, esempi somministrazioni, stesure guidate di relazioni diagnostiche.

Materiale didattico

Durante il corso sarà distribuito il seguente materiale didattico:
- dispense cartacee relative all'argomento trattato in ciascun modulo;
- griglia aree di indagine psicologica;
- esempi protocolli diagnostici;
- schema punti relazione;
- esempi relazioni;
- copie esercitazioni in aula.

Sintesi del Programma
- : I week end
Modulo: Il Processo Psicodiagnostico nei contesti Giuridici e Clinici
  • Sabato
    - Il processo psicodiagnostico
    - Finalità dei diversi contesti d'indagine
    - Gli strumenti psicodiagnostici
    - L'analisi della domanda, la scelta dei test e l'articolazione della batteria
  • Domenica
    - La relazione con il paziente/cliente
    - I test: regole generali di somministrazione, elaborazione ed interpretazione dati
    - La relazione psico-diagnostica
    - La restituzione
    - Esercitazioni pratiche con casi clinici e forensi
- : II week end
Modulo: WAIS-WISC III in ambito Giuridico e Clinico
  • Sabato
    - Il concetto d'intelligenza
    - L'evoluzione del concetto di QI e dei test cognitivi nella storia
    - WISC III
    - Analisi di un caso
    - Esercitazione sulla stesura di un profilo cognitivo
  • Domenica
    - WAIS
    - Stesura di un profilo cognitivo
    - Analisi di un caso clinico-peritale
    - Differenze tra stesura peritale e clinica
- : III week end
Modulo: I test per l'affidamento in caso di separazione e divorzio
  • Sabato
    - Differenze tra ambito clinico e giuridico
    - Approfondimento del concetto di capacità genitoriale
    - FRT (Family Relations Test)
    - APS-I (Assessment of Parental Skills-Interview)
    - Batteria ACCESS (A Comprehensive Custody Evaluation Standard System)
  • Domenica
    - Applicazione del FRT a un caso pratico
    - Applicazione dell'ACCESS a un caso pratico
    - Simulata APS-I e relativa siglatura
- : IV week end
Modulo: La Psicodiagnosi con i Test Proiettivi Grafici
  • Sabato
    - Le prove grafiche
    - Possibilità di utilizzazione del disegno libero con soggetti in età evolutiva
    - La somministrazione delle Prove Grafiche
    - il disegno della Figura Umana
    - il Test dell'Albero
    - Criteri di valutazione
    - Casi clinici e giuridici
  • Domenica
    - Approfondimenti dei contenuti della lezione del giorno precedente
    - il Test della Famiglia
    - Casi clinici e giuridici
    - Stesura della relazione psicodiagnostica con le prove grafiche
- : V week end
Modulo: La Psicodiagnosi con l'MMPI 2
  • Sabato
    - MMPI2: iniziamo a conoscere lo strumento
    - MMPI2: interpretazione e scale principali
  • Domenica
    - MMPI2: le scale supplementari e di contenuto
    - MMPI2: la relazione psicodiagnostica
- : VI week end
Modulo: La Psicodiagnosi con il TAT e il CAT
  • Sabato
    - Test di appercezione tematica (TAT)
    - Clinica del CAT
  • Domenica
    - Descrizione delle tavole
    - Gli Aspetti clinici: psicopatologia e psicologia
    - Esercizi di role-playing: la somministrazione del test
    - Esempi di protocollo: la schedatura e diagnosi
    - Il Test di appercezione per Fanciulli ed il Supplemento
    - Applicazione test in ambito giuridico-forense
- : VII week end
Modulo: MMPI-2 nella Pratica Clinica e Forense
  • Sabato
    - Esposizione del primo caso clinico (adulto)
    - Cenni sull'uso clinico
    - Esposizione del secondo caso clinico (adolescente)
    - Discussione e confronto sui casi esposti
  • Domenica
    - Esposizione del terzo caso (danno biologico)
    - Esposizione del quarto caso clinico (separazione)
Docenti

Dott. Maurizio Cantale
Medico, psicologo, psicoterapeuta e psicodiagnosta, è specialista in Psicologia Clinica e in Psichiatria Forense.
È Professore a contratto di Teoria e Tecnica dei Test e di Psicopatologia Forense presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università di Firenze.
La sua competenza è maturata attraverso un lungo training effettuato presso l'Istituzione pubblica e le Scuole di formazione private.
Opera sia nell'area clinica e medico-legale sia nell'area del reclutamento, della selezione per l'impiego, della valutazione del potenziale e della formazione.
Da molti anni si occupa di consulenza psicodiagnostica ed è autore di numerose pubblicazioni nell'ambito dei test psicologici.
È membro dell'International Rorschach Society e della Society for Personality Assessment.

Dott. Fernando Incurvati
Psicologo. Formatore in discipline psicologiche. Esperto in psicodiagnosi.
Fondatore e Direttore della Scuola di Cultura Psicodiagnostica "Silvia Montagna".
Collabora, nell'ambito della formazione psicodiagnostica, con la Fondazione Cecchini Pace di Milano, con l'Istituto di Psicoterapia Analitica e di Antropologia Esistenziale di Pescara, con l'Istituto di Psicologia e Psicoterapia Relazionale e Familiare di Napoli, con la Scuola di Psicoterapia Istituzionale di Genova.
Collabora con la cattedra di Psicofisiologia Clinica, diretta dal Prof. Vezio Ruggieri, presso l'Università "La Sapienza" di Roma.
Arteterapista. Psicologo scolastico. Collabora con il 139° Circolo Didattico di Roma.
Ha prodotto lavori di ricerca, pubblicazioni e presentazioni a Congressi relativi a Test di Rorschach ed altre Tecniche Proiettive.

Dott.ssa Corinne Recenti
Psicologa, Psicoterapeuta transculturale, Psicodiagnosta.
Vice presidente dell'Associazione di Psicoterapia Transculturale.
Opera in campo clinico come Psicoterapeuta con bambini, adolescenti e adulti presso l'Istituto di Psicoterapia Psicoanalitica di Sesto San Giovanni.
Psicologa scolastica presso il liceo "Erasmo da Rotterdam" di Sesto San Giovanni.
Consulente Psicologa presso la scuola elementare di Cernusco sul naviglio per il sostegno ai genitori di bambini diversamente abili.
In ambito giuridico-forense opera come Psicodiagnosta e Psicologa Consulente di parte in situazioni di affido (ambito civile) e abuso (ambito penale).
Formatrice e docente presso il gruppo "Silvia Montagna".

Dott.ssa Sara Pezzuolo
Psicologa in ambito giuridico con master in Scienze Criminologiche.
Responsabile di Psicologia Giuridica del gruppo di ricerca Scienze medico-legali sociali e forensi dell'Università di Siena.
Ha svolto attività didattica come professore a contratto per l'anno accademico 2010-2011 presso la Facoltà di Pisa modulo "Psicologia forense".
Autrice di numerosi articoli e contributi scientifici, svolge docenze in master e corsi di perfezionamento.
Partecipa con i suoi contributi a convegni e tavole rotonde.

Dott.ssa Cristina Baraldi
Psicologa, psicodiagnosta, specialista in psicologia clinica e forense.
Docente presso corsi di psicodiagnosi attivati in Italia, Consulente tecnico del Giudice presso il Tribunale di Milano.
Opera prevalentemente nell'area clinica e nell'area forense, oltre a quella della formazione.

Tempi

Il Corso di Psicodiagnosi in Psicologia Giuridica e Clinica si svolge in sede a Cesena (Forli'-Cesena, Emilia Romagna)
- Le prossime date sono in via di definizione

Con i seguenti orari:
Sabato 9:00-13:00 / 14:00-18:00
Domenica 9:30-13:00 / 14:00-17:00

Sede didattica: Cesena

Via Curiel, 26 (15 minuti a piedi dalla stazione).

Partecipanti

Il corso è a numero chiuso.

Modalità di iscrizione

In caso di sovrannumero non verranno prese in considerazione le iscrizioni effettuate senza prenotazione.

Ad iscrizione effettuata laddove si decida di ritirare la propria partecipazione ne va data debita comunicazione alla segreteria entro 30 giorni prima della data di avvio del corso.

La quota iscrizione versata sarà così gestita:
- metà della cifra, potrà essere destinata (entro un anno) all'iscrizione alla nuova edizione del medesimo corso o ad altro percorso formativo tra quelli proposti dal Centro HT
- la restante metà, non non potrà essere né convertita né rimborsata

Costi

Il costo totale del corso è di euro 1260 così suddivisi:
Iscrizione 300 euro (iva compresa)
Corso 960 euro (iva compresa) suddivisibili in 3 rate
Sconto di euro 50 per chi ha già frequentato un corso HT in aula.

Attestato finale

Alla conclusione del "Corso di Psicodiagnosi in Psicologia Giuridica e Clinica "I test Psicologici e la Psicodiagnostica - strumenti e tecniche per la valutazione psicologica"" viene rilasciato l'Attestato finale.



HT Psicologia - Corso di Psicodiagnosi in Psicologia Giuridica e Clinica - Cesena

HT Staff
HT Collaboratori