HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Che fine ha fatto lo Psicologo di Base?
HT: La Psicologia per Professionisti

Che fine ha fatto lo Psicologo di Base?

Gratis
Lascia vuoto questo campo:
Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
SIPRe - Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione
Scuola di specializzazione in Psicoterapia - Roma e Milano
SIPP - Società Italiana di Psicologia e Pedagogia
Master in Pedagogia Clinica - Pisa
PsicoCitta.it
Dott.ssa Adriana Colella
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Santa Maria Capua Vetere (CE)
Dott. Dario Graziano
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Firenze e Pisa
Ultimi siti realizzati
- Clelia-Psicologo.it
Presenta i servizi di psicoterapia e terapia di coppia. Riceve ad Altamura.
- Giancarlo-Psicologo.it
Presenta i servizi di Psicoterapia al singolo ed alla Coppia. Riceve a Forlì e San Mauro Pascoli (FC).

Che fine ha fatto lo Psicologo di Base?

Libero pensiero: Che fine ha fatto lo Psicologo di Base?

Scritto da: Luciano alle ore 17:37 del 06/09/2011

Cari colleghi mi rivolgo a voi nella speranza che qualcuno abbia notizie rispetto alla “desaparecidos” Proposta di Legge nr 3215 del 16/02/2010 "Istituzione della figura professionale dello psicologo di base", presentata alla Camera dei Deputati dal Deputato A. Foti (et al), che riguarda MOLTO da vicino la nostra professione e che potrebbe rappresentare, almeno sulla carta (seppur ci siano aspetti da limare), una buona possibilità di avvicinare il “cittadino” al servizio psicologico cominciando ad erodere il pregiudizio che ammanta il rivolgersi allo psicologo.

www.camera.it/_dati/lavori/stampati/pdf/16PDL0038080.pdf

Dunque oltre un anno fa il Deputato sopra citato aveva presentato la proposta di istituire la figura professionale dello psicologo di base.

Cioè così come esiste un medico di base, o di famiglia o di condotta che dir si voglia, convenzionato con il SSN, nella proposta si sottolineava la necessità di istituire una corrispondente figura sanitaria di “matrice” psicologica a cui potersi rivolgere, o a cui lo stesso medico di base possa inviare i propri pazienti (la proposta ritiene obbligatorio tale invio), per consulti o per ricevere assistenza psicologica.

Tale proposta evidenzia l'importanza dell'istituzione di tale figura professionale a fini preventivi.

L'ordine Nazionale degli Psicologi in uno dei bollettini che spedì lo scorso anno, forse l'ultimo non ricordo bene, menzionava tale proposta e, se non vado errando, lo stesso Presidente dell'Ordine, dr Palma, qualche tempo fa (prima ancora della proposta di legge) si era attivato per proporre l'istituzione di tale figura.

Ma ... ora, a che punto è l'iter di legge? Si sa che fine ha fatto questa PdL? C'è qualcuno che sa nulla al riguardo? Non so magari c'è qualcuno che è in stretto contatto con uno o più Ordini Regionali e quindi può condividere ciò che sa al riguardo.

Credo che tale proposta possa essere estremamente importante per noi Psicologi e quindi sia il caso di “non perderla di vista”

Facciamoci sapere

a presto

Luciano

Commenti: 18
1 sara alle ore 13:29 del 07/09/2011

dovremmo batterci tutti per questa GIUSTA CAUSA...!!!!!!!!!!!!!!!

2 Matteo Capozza alle ore 14:13 del 07/09/2011

Non ho risposte, ma voglio aggiungermi ai sostenitori dell'importanza di questa Proposta. Parliamoci chiaro: è ovvio che noi avremmo delle convenienze. Ma mi arriva altrettanto forte il messaggio del grande e positivo impatto che una simile soluzione avrebbe sul benessere di questo popolo. Le persone potrebbero vivere meglio e non lo sanno.

3 Claudia Tinaglia alle ore 14:32 del 07/09/2011

Non ho risposte, ma voglio aggiungermi ai sostenitori della proposta. Ho fattto la mia tesi di laurea su questo argomento, ed ho letto sconforto nei volti dei commissari d'esame, a mio avviso ce chi non mette a primo posto la salute del cittadino...... Troppo pochi sono i rappresentanti della categoria psicologo in politica..... Colleghi io sono con voi, forse tutti uniti per la giusta causa potremmo farcela..... Scivetemi pure a psicologo[at]claudiatinaglia.it per condividere gli aggiornamenti della proposta in oggrtto.

4 Alessandra alle ore 15:27 del 07/09/2011

Salve, cari colleghi noto con piacere che molti di noi hanno intenzioni serie per affrontare una volta per tutte questa questione; che come molte che riguradano la nostra professione si arenano. Io come molti, non ho risposte concrete ma mi rendo assolutamente disponibile nell'essere con voi , condividendo qualunque iniziativa valida che possa tutelare la professione di psicologo ma anche la salute psico-sociale del cittadino.

Sentitevi liberi di contattarmi al seguente indirizzo sibilla-81[at]hotmail.it

5 maria alle ore 07:03 del 08/09/2011

purtroppo neanche io ho risposte , ma la nostra è una giusta causa, dobbiamo lottare per essere riconosciuti. Sono con voi, scivetemi pure mariascordo1975[at]libero.it per condividere gli aggiornamenti della proposta in oggrtto.

6 luana alle ore 10:14 del 08/09/2011

Una proposta molto importante sia per noi psicologi sia per tutta la comunità.... lottiamo per il nostro futuro...............

7 Matteo Capozza alle ore 11:09 del 08/09/2011

Lascio anche la mia e-mail matteocapozza10.0(at)tiscali.it. Potremmo creare un gruppo su un social network relativo alla questione. Cosa ne pensate?

8 Monica Barberis alle ore 13:39 del 08/09/2011

Buongiorno colleghi,

 

queste sono le notizie che ho io (purtroppo non aggiornate..):

il ddl 3215 (in via di approvazione) istituisce la figura dello "Psicologo di base". Tale ruolo potrà essere ricoperto dalle seguenti figure professionali:

- Psicologo iscritto all'albo da 10 ANNI

- iscritto all'albo dei Medici e degli Odontoiatri

http://www.camera.it/_dati/leg 16/lavori/stampati/pdf/16PDL0038080.pdf

Mi piacerebbe sapere se sono state apportate modifiche, perché sinceramente credo che la sua formulazione originaria sia alquanto iniqua.

Perché uno Psicologo, che si è laureato in psicologia e ha superato l'Esame di Stato, può ricoprire questo ruolo dopo 10 anni di iscrizione, mentre a un iscritto all'albo dei medici e degli odontoiatri è consentito anche dopo un solo giorno?

Cioè.. mi è poco chiara la logica sottesa... Uno Psicologo dovrebbe essere la figura professionale più idonea a ricoprire il ruolo di "Psicologo di base", ma dal testo (ripeto, non so se sono state apportate modifiche nel frattempo), sembrerebbe invece che i Medici siano più accreditati. Seppure il decreto richiede ai Medici che volessero fare domanda, una formazione specifica di carattere psicologico, dovrebbe comunque essere garantita a noi la precedenza.. o no? 

Tempo fa avevo creato un gruppo su Facebook per discutere con i colleghi sulla questione, le informazioni in esso contenute sono piuttosto datate, così come anche i commenti, ma potrebbe essere comuque usato come piattaforma virtuale per scambiarci info./opinioni.

Per chi fosse interessato:

https://www.facebook.com/groups/156721547702780/

 

9 Matteo Capozza alle ore 14:06 del 08/09/2011

Gentili colleghi, se dovesse passare una cosa simile, sinceramente se gli psicologi meritano davvero il rispetto che vogliono ottenere, dovrebbero piantarsi in ottantamila sotto Montecitorio. Possiamo sorvolare su una richiesta anzianità, che però abbasserei a 5 anni, posso anche strizzare l'occhio ad un medico purché psicoterapeuta oppure psichiatra, ma se vedo un dentista che solamente pronuncia la parola "psicologico", penso che quasi qualunque mezzo sarebbe giustificato dal fine.E' arrivato il tempo di finirla con questi giochetti, altrimenti non potremmo reggere ancora a lungo affinché le persone non si distruggano il fegato con farmaci inutili e non capiscano quali sono i veri problemi.

10 alessandra alle ore 14:22 del 08/09/2011

Salve, caro matteo io come molti altri colleghi -te incluso-siamo stanchi dei giochetti e non vogliamo strizzare l'occhio a nessuno! si parla di psicologi base proprio perchè dovrebbero fornire indicazioni su eventuali percorsi da seguire, segnalando o uno psicoterapeuta oppure uno psichiatra se la situazione del paziente lo richiede! la questione dell'anzianità poi non si può sentire...siamo una nazione di vecchi dove un giovane è tagliato fuori sempre! Mi chiedo a cosa possa essere servito superare un esame che ti abilità allo svolgimento della professione devi avere 60 anni per lavorare??Non ho parole per i dentisti, salvo se la sintomatologia delle carie possa essere scambiata per un sintomo Psicosomatico....ovviamente è una battuta amara!

11 Sonia alle ore 11:52 del 10/09/2011

LaPdL è importante ma chissà se mai verrà attuata come spesso dico alla gente che mi dice appena sente che sono una psicologa "mi ci vorrebbe per me" come o forse più del medico di base bè mi viene la rabbia perchè potremmo essere utilissimi e invece dobbiamo ingoiare solo tristi verità purtroppo.....Cari colleghi amo questa professione che per me è una scelta di vita ma la realtà di praticarla è dura!

12 fabrizio montalbano alle ore 11:56 del 11/09/2011

Cari colleghi, vi ricordo pure che il ddl prevede che lo psicologo di base deve avere come requisiti di base: iscrizione all'albo per almeno 10 anni (largo ai giovani!!!) o di essere iscritto all'all'albo degli odontoiatri (i nostri cari cugini medici c'entrano nulla???).

conclusione: i poteri forti sono in mano ai medici che non VOGLIONO TUTELARE LA NOSTRA FIGURA...Arrabbiato

13 PaolaG alle ore 18:01 del 12/09/2011

Mi aggiungo ai commenti di attesa, auspicio, indignazione e rabbia...avendo qualche annetto ricordo anche lo "psicologo della scuola", e una proposta della On.Ersilia Salvato svagata nel nulla...ma forza ce la dobbiamo fare!!! Appuntamento a Montecitorio....

14 valentina alle ore 11:30 del 13/09/2011

cari colleghi, io ricordo anche la proposta di inserire lo psicologo in tutte le strutture pubbliche ... ma non mi risulta sia mai stata accolta! :/

15 RAFFAELLA alle ore 00:18 del 15/09/2011

MI AGGIUNGO ALL'ELENCO DEI SOSTENITORI DI QUESTA IMPORTANTE FIGURA.... ANCH'IO NE HO PERSO LE TRACCE...

16 annalisa alle ore 10:04 del 15/09/2011

Come al solito i medici hanno la precedenza sugli psicologi, come se 5 anni di università equivalgano agli anni di scuola elementare! Ma quella dei dentisti fa davvero ridere i polli! Per non parlare poi dei 10 anni di iscrizione...già ci iscriviamo a 27 anni minimo, se tutto va bene a 40 possiamo cominciare ad essere utili a gente che ne avrebbe un gran bisogno...se nel frattempo per lo sconforto in analisi non ci siamo andati noi!

17 Tiziana alle ore 14:17 del 25/09/2011

Hai ragione Annalisa, per lo sconforto siamo noi in analisi!

Bisogna ora cominciare a fare sentire le nostre ragioni, dobbiamo essere uniti e lottare per questa giusta causa.

Nel mio piccolo farò quanto posso, penso di andare dal mio sindaco che è anche un onorevole per esporre la nostra problematica.

18 silviag alle ore 10:09 del 20/10/2011

Il problema è che lo psicologo di base non ha, nella sua configurazione, tanto i medici o i dentisti come interlocutori, quanto strutture socio-assistenziali rette da modelli simili a quelli degli enti locali. E il discorso diventa immediatamente psicosociale più che clinico - con tutte le conseguenze del caso....

Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



Questo libero pensiero è presente nelle seguenti categorie:
- La Professione

Inserisci un tuo libero pensiero

HT Psicologia - Che fine ha fatto lo Psicologo di Base?

HT Staff
HT Collaboratori