HT Psicologia
Psicologia per psicologi - Terrorismo internazionale: la paura fa presa sulle donne italiane
HT: La Psicologia per Professionisti

Terrorismo internazionale: la paura fa presa sulle donne italiane

Gratis Iscriviti alla Newsletter di HT
HT Psicologia Network
Psicologia-Psicoterapia.it
CIPPS - Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica
Master: 'Psicoterapia Strategica ad Orientamento Neuroscientifico' - Salerno
TRIODOS - Studio consulenza, mediazione e terapia
Corso: 'Percorsi clinici di Counselling e Mediazione familiare' - Verona
PsicoCitta.it
Dott.ssa Antonella Tavera
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Noto (SR)
Dott.ssa Carlotta Clerici
Psicologo Psicoterapeuta
Riceve a: Brescia
Ultimi siti realizzati
- Psicologo-Strizzacervelli.it
Presenta i servizi di psicoterapia, test psicologici e sessuologia. Riceve a Treviso, Vicenza e Padova.
- Psicologo-Prato.it
Presenta i servizi di consulenza psicologica, psicoterapia, neuropsicologia, sessuologia e giuridica. Riceve a Prato.
- Daniela-Psicoanalisi.it
Presenta i servizi di consulenza psicologica individuale e di coppia. Riceve a Genova, Milano e Varese.
- Psicologo-Cesena.com
Presenta i servizi di psicoterapia e di terapia di coppia. Riceve a Cesena in posizione centrale.

Terrorismo internazionale: la paura fa presa sulle donne italiane
Italia. Un sondaggio online dell'Eurodap mostra come il timore degli attentati stia condizionando le abitudini delle connazionali

L'articolo "Terrorismo internazionale: la paura fa presa sulle donne italiane" parla di:

  • Il sondaggio online dell'Eurodap
  • Influenza della minaccia terroristica in Italia
  • Risultati differenti per uomini, donne e giovani
Psico-Pratika:
Numero 127 Anno 2016

Tutti gli articoli
Iscriviti alla newsletter
A cura di: Redazione - Pubblicato il 31 Maggio 2016

Terrorismo internazionale: la paura fa presa sulle donne italiane
Italia. Un sondaggio online dell'Eurodap mostra come il timore degli attentati stia condizionando le abitudini delle connazionali

Italia. La minaccia terroristica sta influenzando scelte ed abitudini della popolazione adulta. Ad essere maggiormente colpite dalla paura degli attentati sono soprattutto le donne, mentre i giovani non sembrano patire grossi condizionamenti.
È quanto emerge da un recente sondaggio lanciato online dall'Eurodap1, l'Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico, al quale hanno partecipato 1300 persone.

Nato con lo scopo di studiare l'incidenza del terrorismo nella quotidianità dei connazionali, il sondaggio ha messo in evidenza come le abitudini degli adulti italiani stiano subendo varie modifiche a causa del timore di nuovi attacchi, in modo particolare nel mondo femminile dove - come afferma la Dott.ssa Paola Vinciguerra, Psicologa Psicoterapeuta presidente dell'Eurodap - ad esserne fortemente influenzata è la stessa vita di tutti i giorni.

Dal sondaggio è infatti emerso che:

  • gli uomini tra 28 e 55 anni subiscono l'influenza della minaccia terroristica. Il 60% tra loro ha dichiarato di aver modificato alcune abitudini quotidiane per questo, soprattutto per quanto riguarda la scelta delle mete di viaggio. La maggiore presenza di controlli da parte delle Forze dell'Ordine non aumenta in loro il senso di sicurezza;
  • le donne tra 28 e 55 anni risultano le più colpite dalla paura del terrorismo. Il 70% delle partecipanti all'indagine ha dichiarato come la minaccia stia non solo influenzando le scelte delle mete turistiche e gli spostamenti in città, ma anche altre abitudini quotidiane, come per esempio andare al ristorante o al cinema, recarsi in posti pubblici affollati, dedicarsi allo shopping in un centro commerciale. L'80% delle donne esaminate ha poi affermato di provare un maggior senso di protezione di fronte all'aumento di controlli da parte delle Forze dell'Ordine.

Uomini e donne adulti italiani, inoltre, hanno in comune un elemento: per entrambi la paura generata dal pericolo terrorismo aumenta nel momento in cui ad essere chiamati in causa sono i figli.

In questo quadro i giovani si presentano, invece, come quella parte della popolazione che ha subito meno condizionamenti dalla minaccia terroristica.
Dal sondaggio è infatti emerso come solo il 20% dei ragazzi di età compresa tra i 18 ed il 25 anni stia adottando una maggiore attenzione nella propria vita quotidiana, soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo dei mezzi di trasporto pubblici. In generale la paura del terrorismo non sembra colpirli particolarmente, se non subito dopo il verificarsi di un attentato e comunque non a livelli elevati. L'aumento di controlli da parte delle Forze dell'Ordine, inoltre, non provoca in loro un maggior senso di sicurezza.

Note
  1. EURODAP, Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico, www.eurodap.it
Altre letture su HT
Cosa ne pensi? Lascia un commento
Nome:
Mail (La mail non viene pubblicata):
Testo:



HT Psicologia - Terrorismo internazionale: la paura fa presa sulle donne italiane

HT Staff
HT Collaboratori